fbpx
Ears
Ears
Ears
Ears
Ears
Ears
Ears
Ears
Ears

Ears

Di Piero Lissoni

La nuova sedia del versatile Piero Lissoni conferisce alla collezione l’anima di una vera icona. Ears è tanto luminosa in termini di materiali quanto resistente all’invecchiamento. Le sue forme sinuose mantengono intatto uno stile capace di portarci indietro nel tempo al classicismo contemporaneo degli anni ’70.

La sua soluzione equilibrata (tanto essenziale quanto confortevole) rende Ears un’opzione perfetta per diversi ambienti sia collettivi che privati: punti d’incontro, caffetterie, auditori, sale d’attesa, spazi educativi, spazi di lavoro in librerie o salotti.

È possibile scegliere finiture in rovere per l’intero prodotto, oppure combinare la seduta in quercia con la struttura in metallo. Entrambe le versioni della sedia possono essere integrate con i propri braccioli dal design inconfondibile, progettati per avvolgere l’utilizzatore.

Questa nuova sedia progettata dall’architetto italiano ci riporta alle radici dell’industrial design, un tributo alle forme ed hai materiali che hanno ispirato l’esordio di Viccarbe nell’industria dell’arredamento.

Elige tu opción

Correlati

Piero Lissoni

Designer

Piero Lissoni studia architettura presso il Politecnico di Milano e appena laureatosi, nel 1985, inizia a collaborare come designer e direttore artistico con aziende del settore dell’arredamento. Nel 1986, Piero Lissoni e Nicoletta Canesi danno vita allo Studio Lissoni Associati e più avanti, nel 1996, creano “Graph.x”, per lo sviluppo di progetti grafici.

Lo studio si occupa di progetti architettonici e di design grafico e industriale che spaziano da campi come l’arredamento, gli accessori, le cucine, i bagni e i lampadari, a quelli che riguardano identità aziendale, pubblicità, cataloghi e packaging, passando per l’architettura e la decorazione d’interni per hotel, showroom, stand commerciali, abitazioni private, locali commerciali e yacht.

Newsletter

Viccarbe e_Magazine è una newsletter periodica che contiene notizie selezionate. Inviamo questa newsletter solo quando crediamo di avere qualcosa di interessante da condividere, con uno stile simpatico e divertente, per non disturbarti con quantità eccessive di notizie.